GIfelt

FELTRO ARTIGIANALE AD ACQUA


lunedì 20 ottobre 2008

Giacca blu.



















Ho preso il coraggio a due mani e mi sono cimentata con la mia seconda giacca. Non è perfetta ma è abbastanza somigliante a come l'avevo immaginata. Di simpatico ha che è double face, ha una doppia abbottonatura e, da un lato, due tasche. E' ottenuta con due strati di lana merinos blu. Gli inserti sono in chiffon marrone e bluette, su di una faccia uno strato leggerissimo di lana blu melangiata con marrone e viola spento. Il fattore di calo 1,6, il peso 276 gr. Taglia 44
Per chi non ha molta dimestichezza col feltro ad acqua, va precisato che questi capi (giacche, gilè, borse, guanti, quelli tridimensionali insomma) non hanno cuciture nè tagli, sono fatti tutti d'un pezzo ed è qui la loro maggiore difficoltà.

7 commenti:

donnaraita ha detto...

La giacca è stupenda, complimenti. Ma è difficile da fare? Io per il momento faccio cose piccine piccine. Sei bravissima ciao a presto

Simo ha detto...

Giulia, ma è bellissima! Ci avevo pensato anch'io a provare a fare una giacca, pero' rimando sempre...ci vuole un bel coraggio a partire! Complimenti, è splendida...Ciao. Simo

CLAUDIA ha detto...

WOW WOW WOW, Giulia, sei un mito della moda feltrosa!!!
Questa giacca é bellissima, stupenda, meravgliosa, e ... perfetta!!!
Piacerebbe anche a me farne una, ma vorrei cominciare con un gilet, che continuo a rimandare...
Fattore di ritiro 1,6 vuole dire che devi calcolare la misura della sagoma moltiplicata per 1.6, giusto???
Brava, brava e ancora brava Giulia.
Con affetto
Claudia

GIfelt ha detto...

Grazie, grazie a tutte per i complimenti. Vorrei essere più brava nel fare le foto. Perchè non mi date qualche consiglio in merito?
Sì, la giacca è il capo più difficile da eseguire, per me. Ci vogliono circa 15 ore e una certa esperienza perchè bisogna rigirarsela tra le mani senza paura (alcuni punti sono difficili da infeltrire, come il giro manica). E poi, inizialmente , le dimensioni sono enormi. Il calcolo che tu hai fatto, Claudia, è esatto, dai, cimentati con un gilè.

elena fiore ha detto...

Che lavoro, e che brava! Non so il motivo ma spesso non riesco a caricare i miei commenti sul tuo blog. Comunque ti seguo. Ora dopo 3 giorni vediamo se mi riesce...Ciao, complimenti!

GIfelt ha detto...

Cara Elena, come vedi questa volta ci sei riuscita. Grazie della tua attenzione, chissà che qualche volta non ci si incontri realmente da qualche parte del mondo! Ciao. Giulia

Cl@udia ha detto...

Giulia, sono arrivata al tuo blog da Elena Fiore.
Complimenti !!!!
Il feltro è la mia passione anche se non lo so lavorare bene,,,,devo studiarci un po' su...heheheheh
La tua giacca è bellissima e sopratutto grazie per la segnalazione del Villaggio.
Abito a soli 90km da Torino e ci vado spesso ,,,ma non lo conoscevo.
Ora che mi hai incuriosita lo devo vedere per forza !
PS: mi segno il tuo blog tra i preferiti !
Un abbraccio Buon weekend