GIfelt

FELTRO ARTIGIANALE AD ACQUA


venerdì 9 novembre 2018

Wanda


La nostra "nuova" roulotte

Abituati da sempre a viaggiare in camper (ma prima tenda, carrello tenda, 2 roulotte, camper) ed avendolo da 2 anni venduto perchè pensavamo di non poterlo più utilizzare, ci siamo resi conto di esserci privati di una importante fonte di gioia e così abbiamo deciso di ricominciare con piccoli viaggi di fine settimana e quindi concederci di nuovo una piccola roulotte che non richiedesse grandi sforzi di trasporto, di spostamento e, importantissimo, economico. La ricerca si è rivolta quindi a caravan usate ed è durata quasi 2 mesi. Finalmente in Ottobre ci è sembrato di individuare qualcosa che potesse andare al caso nostro, ci siamo messi in macchina e siamo andati a Giugliano di Campania (NA) dove ci attendeva una roulottina Pol Mot del 1977! Le sue condizioni erano tutt'altro che ottimali ma sufficienti per le nostre esigenze. La sua quarta proprietaria, una simpatica ragazza che aveva operato con le sue mani il restauro necessario per l' utilizzo (una tesi di laura in Svizzera che aveva comportato un soggiorno di due mesi) ce l'ha ceduta con un pizzico di rincrescimento. Le sue condizioni iniziali erano queste:












Queste quelle attuali:











Di lavori ce ne sarebbero da fare ancora parecchi, ma proprio tanti, ma per adesso, per noi, va bene così. Siamo molto molto contenti.

martedì 2 ottobre 2018

PONCHO NERO



Un poncho di grandi dimensioni (150x160 cm inclusi i bordi in chiffon ) di colore nero nero. Lavorato su chiffon di seta nero con incrostazioni di organza e di seta pongé.




Come si vede da queste prime foto è double face e questa, secondo me, è la sua carta vincente.
Essendo di dimensioni importanti e non avendo un tavolo sufficientemente spazioso, ho pensato di eseguirlo in due pezzi che poi ho unito con punti nascosti.


Nelle foto successive mostro le decorazioni a spirale in seta pongé, sono presenti inoltre delle leggere sfumature in fibre di seta nere




L'altro lato del poncho è stato abbellito da fasce di organza increspata durante l'infeltrimento






Ciao!

martedì 25 settembre 2018

Il Mantello piumato


Rocca Sanvitale ( Sala Baganza )
Trame a Corte " Visioni indossabili "
8 - 22 Settembre 2018



Anche quest'anno ho partecipato alla Mostra organizzata dall'Associazione Arcadia di Parma, avente  come logo il magnifico disegno di Elisa Vignali,
  Come resistere alla tentazione di tradurlo in feltro? Ottenuto il consenso dell'autrice, ho iniziato la progettazione e la lavorazione che mi ha impegnata per diversi mesi.

Ed ecco il risultato


Sì, lo so, sarebbe dovuto essere più lungo ma, alla fine , non ne potevo più.....



Presentazione opera
Titolo
Mantello piumato
Il “Cavaliere invisibile”, stanco della pesante corazza, indossa un mantello piumato che lo fa volare libero e leggero.
Dal disegno di Elisa Vignali

Tecnica
Nuno feltro

sabato 28 luglio 2018

Un grosso lavoro


Forse questo è stato il lavoro che mi ha portato via più tempo, un pò perchè ha richiesto varie prove prima di arrivare alla soluzione più semplice, e un pò perche aveva dimensioni notevoli e necessitava di vari passaggi. Quando ho deciso di metterlo in cantiere non pensavo che sarebbe stato così impegnativo sia dal punto di vista lavorativo che da quello economico perchè tutto il nuno felto e la base dell'opera sono in organza di pura seta che ha un prezzo abbastanza elevato . Ora che finalmente è terminato (ma non vi posso ancora dire di che si tratta nè mostrarvelo per intero) mi soddisfa abbastanza . Sono così contenta di aver finito.....!!!!














Parteciperà ad una mostra con un tema affascinante. Sarà in ottima compagnia.

venerdì 15 giugno 2018

Texture

Per chi avesse voglia di vedere che cosa si può ottenere col feltro e nuno feltro, pubblico delle foto (particolari di miei vecchi lavori) che mostrano varie texture
Le più recenti si trovano nella bacheca TEXIL della mia pagina di PINTEREST