GIfelt

FELTRO ARTIGIANALE AD ACQUA


lunedì 8 novembre 2010

Marjolein Dallinga - Verona

Ho avuto l'onore di frequentare un corso organizzato da Agostina Zwilling e tenuto da Marjolein Dallinga, la creatrice dei costumi del Cirque du soleil che ci ha introdotte in un magico mondo di colori e forme insoliti.
Alta, magra, composta, elegante, disponibile e....bravissima!
Affiancata dalla grande Agostina e tradotta (per fortuna!) dal simpaticissimo marito di Ago: Gosta, ci ha regalato (si fa per dire....) tre magnifiche giornate che, sono sicura, lasceranno un segno nella nostra attività di feltraie.
Vi mostro alcuni dei nostri lavori, alcuni non terminati ( gli ultimi), altri ancora bagnati.
Le mie foto, si sa, sono pessime, ma tra qualche giorno compariranno delle immagini di gran lunga migliori sul sito di Agostina Zwilling che ci ha guidato con la sua incomparabile maestria, sempre attenta alle nostre necessità, premurosa e sollecita. Le tecniche che Marjolein ci ha insegnato sono alquanto complicate e necessitano di grande attenzione e precisione, si possono apprendere soltanto vedendone dal vivo il procedimento, perciò, scusatemi, ma questa volta non sarò in grado di rispondere alle vostre eventuali richieste di informazioni, vi dico soltanto che vale senz'altro la pena di frequentare quei corsi che, tra l'altro sono stati riorganizzati da Ago e nel suo sito potrete trovare tutte le informazioni relative.
Non mi resta che ringraziare ancora Ago, Marjolein, Gosta e tutte le simpatiche compagne e il compagno che mi hanno accompagnato in questa straordinaria avventura.

5 commenti:

feltroanch'io ha detto...

Ecco dov'eri!! ad imparare nuove meraviglie del feltro! che uso meraviglioso dei colori!!

Prima o poi devo andare anch'io da Agostina, si riconosce subito se una feltraia ha imparato da lei, lascia un'impronta precisa.

Un abbraccio

Silvia

p.s. avete avuto problemi idrici anche in quella zona? Nel Veneto è stato un disastro.

Arlenesfelt ha detto...

Che suona come una classe molto eccitante. Come sei fortunato ad avere questi artisti nelle vicinanze. Spero di visitare Agostina in primavera, quando vengo a Venezia. Grazie per la vostra risposta al mio amico. Sto usando il Google Translate per scrivere questo a voi. Spero di imparare un po 'di italiano prima di venire a visitare.

GIfelt ha detto...

Per Silvia: sono sempre stata riconoscente ad Agostina per avermi introdotto nel magico mondo del feltro e per avermene fatto gustare tutte le straordinarie possibilità.
Per Arlene: grazie del commento e complimenti per il traduttore che è stato perfetto.

GIfelt ha detto...

Dimenticavo: niente problemi di allagamenti, erano già passati.

Nube de Lana ha detto...

Che bello essere in grado di imparare ha a che fare questi lavori, io amo Dallinga Marjolein, mi piace come si realizza con forme di feltro della natura, in particolare i con i fili e le giunture e di come queste zone sembrano spugne marine e quelle a perire funghi che crescono sugli alberi, come vorrei poterlo fare, grazie per condividere queste immagini Giullia e sogno che un giorno io possa imparare da questi insegnanti. Immenso affetto dalla mia Chile.