GIfelt

FELTRO ARTIGIANALE AD ACQUA


mercoledì 30 dicembre 2009

Viola rifatto

La macchina punciatrice e i ritagli di feltro sono una vera tentazione per me.
Ve lo ricordate quel cappellino semplice semplice viola apparso qualche post fa?
Mi sembrava troppo "misero" e così l'ho "appesantito" con qualche decorazione. Ho esagerato?
Intorno al corpo del cappello ho posto una fascia di chiffon, lasciandola piuttosto morbida, che poi ho fermato con ritagli di feltro di vari colori. Ho usato la macchina dal dritto e dal rovescio, ho applicato qualche pallina e un vecchio (un centinaio di anni) cordoncino. Il gioco è fatto! Non vedo l'ora di indossarlo. Questo lo terrò io: non se lo comprerebbe nessuno, pazzo com'è!

7 commenti:

elena fiore ha detto...

Ma no che non hai esagerato!
Per me il colore è solo allegria :-)
e va benissimo anche sul tuo cappello!
Augurissimi, ciao.
elena°*°

CLAUDIA ha detto...

Carissima Giulia, con questo colorato e un po' pazzo cappellino sei bellissima!!!

Auguri!

Claudia

Silvia ha detto...

Non ho davvero parole! Così si che è unico!! Un po' di colore fa davvero sempre bene: migliora l'umore di chi lo porta e di chi lo guarda! Complimenti!
A presto!
Silvia

Teodo ha detto...

No, no non hai esagerato.
E' bello e poi a me il viola piace e perciò mi porterà fortuna per il prossimo anno.
Tanti auguri per un felice 2010.

AbcHobby.it ha detto...

bellissimo, cosi colorato... lo adoro!!!

ti auguro di trascorrere un capodanno spumeggiante!!!
ciao eli

rosa ha detto...

il cappello è bellissimo.....tu sei bellissima...!!!!
Auguri cari di un 2010 pieno di colore, calore e allegria!
Un abbraccio pieno di affetto e a presto!

GIfelt ha detto...

Grazie di tutti i vosti....esagerati....complimenti.
Se insistete su questo tono non vi credo più!
Giulia